LA LAVANDA:

TUTTE LE SUE MERAVIGLIOSE PROPRIETÀ E GLI UTILIZZI

La lavanda: tutte le sue meravigliose proprietà e gli utilizzi

La lavanda è la notissima pianta dai fiorellini blu-violetto che per tradizione viene utilizzata per profumare i cassetti della biancheria e che riempie i giardini montani con il suo profumo intenso.

È la pianta della tranquillità e del rilassamento, proprietà utilissime nelle disfunzioni di molti apparati del nostro organismo.

Ha un’azione rilassante a 360 gradi sulla psiche, sulle emozioni, nelle contratture muscolari, negli stati di agitazione, di stress, insonnia e cattiva qualità del sonno.

Per questa sua azione, va bene massaggiato sul petto in caso di tosse stizzosa e persistente anche in abbinamento con oli balsamici come quello di eucalipto e di timo.

Per la sua alta tollerabilità invece, può essere usato puro nell’orecchio, anche nei bambini, per il mal d’orecchio dovuto ai colpi d’aria, raffreddori, depositi di cerume.

È utilissimo infine, per massaggi sul ventre e sullo stomaco per gli spasmi dell’apparato digerente o genitale in caso di crampi intestinali o dolori mestruali.

Una caratteristica scoperta per puro caso dal Dott. Gattefossé, un ingegnere-chimico esperto in aromaterapia, è la sua grandissima capacità cicatrizzante, il quale in seguito a un accidente immerse la mano ustionata in una bacinella di olio di lavanda che aveva vicino sorprendendosi poi, della velocità con cui le ferite si rimarginarono senza lasciare segni sulla pelle.

Ma la lavanda è un toccasana in generale per la pelle.

 

Po.eerché oltre a guarire le ferite e rendere le cicatrici meno evidenti, calma il prurito ed è indicatissimo per tutte le punture di insetti o piante urticanti, quali zanzare, api o vespe, meduse, ortiche.

Ma come si utilizza?

Ecco alcuni consigli di utilizzo:

 

CICATRICI                                       

Per 7 giorni, 2-3 gocce di lavanda due volte al giorno (possibilmente sera e mattina). Applicare subito dopo una crema idratante ed emolliente. 

 

SCOTTATURE E BRUCIATURE               

Mettere al più presto possibile la lavanda pura sull’area dolente. Per le scottature solari, applicare 5-6 gocce di lavanda e 2-3 gocce di menta (per rinfrescare) mescolate al Doposole. 

 

PUNTURE D’INSETTI                                

1-2 gocce di lavanda pura più volte nelle prime ore, distanziando poco per volta le applicazioni,.

 

MAL D’ORECCHIE                                     

Nell’orecchio 1-2 gocce di lavanda pura. Coprire con un panno caldo asciutto. Ripetere 2-3 volte al giorno per 3-4 giorni. 

 

MAL DI SCHIENA                                      

Diluire in un cucchiaio di crema a base di arnica 6 gocce di lavanda. Applicare sulla parte dolente 1 volta ogni 2 ore.

 

FERITE RECIDIVANTI

Applicare due volte al giorno una miscela di 3 gocce di limone e 5 di lavanda sciolte in un cucchiaio di olio di oliva.

Vedi anche Respira Oli Essenziali

 

News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *